Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Al morto al morto

Quando inviate una mail, così, per curiosità, controllate i destinatari.

Joey in Dawson’s Creek si è stravaccata sulla tastiera del suo Mac e ha reso pubblica la sua mail a Dawson, facendo sbellicare l’intero campus universitario; questo giornalista, invece, ha inavvertitamente diramato alle agenzie di stampa di mezzo mondo la notizia che Steve Jobs è morto.

Steve Jobs (per chi non lo conoscesse) è il gran capoccia della Apple, una sorta di Bill Gates con una mentalità molto aperta ed innovativa e con idee da applausi: da computer semplici da usare alla musica digitale, passando per la rivoluzione nel mondo della telefonia.

Nel caso stiate già versando calde lacrime asciugatele: Steve è vivo e vegeto e continuerà ancora per molto a sfornare nuovi iPod e Mac super leggeri.

Il giornalista, poverino, stava solo scrivendo il “coccodrillo” (articolo da diramare dopo la morte della persona interessata, ndr): peccato che dopo si sia dimenticato di mettergli il guinzaglio.

Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: