Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Worms Reloaded

worms_reloaded_armi

worms_reloaded_armi

Worms è un gioco di strategia a turni creato dal Team 17 famosissimo in tutto il mondo, è uscito praticamente su qualsiasi piattaforma esistente (dall’Amiga fino al Nintendo, Game boy, PC, Mac pre-Intel, Xbox live…). Io ero praticamente furioso perché in 200mila versioni non avevano ancora trovato il sistema di fare un porting decente per il Mac: ma come, una Xbox o Ps3 può giocare a versioni 2d completamente ridisegnate e io mi devo accontentare di World Party sulla Ps2? Worms Reloaded risponde ai fan della mela: vediamolo insieme! Buona lettura!

Il pirata è rimasto senza galeone
Questo gioco non si scarica dal sito ufficiale della casa sviluppatrice: viene dato in licenza da un sistema di gestione contenuti chiamato Steam, che permette il successivo download (in questo caso 15 euro per 2 GB di gioco, requisiti Mac Os X 10.6, 1 gb di ram e qualche GB libero di disco fisso) e la condivisione online per le partite a distanza tra amici.
Niente codici o licenze da inserire: crei il tuo account Steam, paghi con PayPal o carta di credito e hai diritto al download del gioco.
Considerando anche il numero di incessanti aggiornamenti utilizzare delle beta piratate rende praticamente impossibile il gioco online, se non tra beta compatibili.

Il gioco vale 15 eurozzi?
Se della grafica non te ne frega niente e sei un’amante del retrogaming allora Armaggedon rimane il top di categoria. Se Armaggedon non ce l’hai (vedi il sottoscritto) e sei stanco di vedere dei pixel grandi come una casa sul tuo LCD di casa (a meno che tu non abbia già una Xbox o Ps3), come succedeva con la mia fidata Ps2 con Worms World Party per PS1,  beh direi che l’acquisto è fortemente consigliato. Ti costa molto meno di una versione per console (parlo di versioni su disco, non comprate negli store online), la grafica è stupenda e gli effetti sono a dir poco emozionanti, senza contare le nuove armi.

Che c’è di nuovo sotto il sole?
La personalizzazione è stata portata all’estremo: possiamo cambiare il cappello, la pelle del worm, la danza della vittoria… C’è una pagina di setting per tutti i gusti.
Per festeggiare questo revival la grafica è stata completamente ridisegnata, mantenendo indelebile lo stile fumettoso; rispetto ai capitoli precedenti si potrebbe definire la versione HD, non vedi un pixel fuori posto nemmeno a pagarlo oro. Qui viene anche introdotto il negozio, dove con delle monete virtuali possiamo acquistare armi extra ed accessori (oltre a missioni extra per la campagna).

Voglio dare fuoco a tutto!!!
Come nuove armi abbiamo: il magnete che respinge i metalli e complica le cose, il mitragliatore fisso che punta ogni movimento del verme bruciandogli il turno, il bufalo bugiardo (anche se in realtà l’icona è quella di un bisonte) che sfonda a più riprese lo scenario creando 5 crateri da bazooka, il fulmine, che ricarica il verme di 30 ps d’energia.
Tra i grandi classici ritroviamo l’asino di cemento (che sfonda tutto fino ad arrivare al mare), l’armageddon (che distrugge lo scenario eliminando tutti i vermi esposti), la bomba banana (ne lanci una e altre 5 distruggono il resto), la granata sacra (cantando alleluia scava un cratere enorme), le varie pecore (normali e super), abbatti bunker in 2 versioni, termiti, cavallette e quant’altro.
Due gravi assenze sono la vecchia signora, che mentre blatera distrugge tutto, la mucca e la super mucca e probabilmente altri oggetti dalle vecchie versioni.

E io pagoooo!
Sì ma in questo caso il lavoro fatto è stato veramente eccellente: la grafica è stata “pimpata” per le due dimensioni eliminando qualsiasi imperfezione estetica (che invece compariva nelle vecchie versioni appiattendolo sui 16/32 bit), scorre fluida e gli effetti sono meravigliosamente realistici: quando si usa l’attacco napalm o la molotov il fuoco rilascia un fumo con tanto di faville luminose (anche se però non intossica il verme, e questo poteva essere aggiunto). L’editor scenari è stato migliorato e la longevità, grazie alle varie dimensioni possibili, è praticamente infinita.

Giudizio finale
Chi si aspettava cambiamenti radicali ha sbagliato gioco: la giocabilità di Worms e il suo meccanismo non si toccano.
Chi invece vuole rivivere un grande classico in alta definizione si accomodi pure.

Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: