Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Worms è un famosissimo gioco della THQ che ha saputo rinnovarsi negli anni, regalando emozioni uniche e una giocabilità senza precedenti, un vero must dei giochi per pc. Buona lettura!

La meccanica è semplice: due squadre (composte al massimo da 6/8 alleati) di allegri vermetti si sfidano con armi gigantesche e grottesche, al limite del ridicolo, gli attacchi si svolgono a turni (prima un componente di una squadra poi l’altra, altrimenti sai che inferno!). La base è è sopravvivere al fuoco nemico e portare almeno un vermetto vivo alla vittoria.

Anno spaziale 2008

Questa versione, uscita per i dispositivi mobili, si ripropone nel classico 2d (il formato migliore per giocare a Worms, garantisce velocità e chiarezza d’insieme) con il solito manipolo di armi, adeguate e modificate per lo spazio: Pecora robot, Astropugno, Pacco atomico al posto della dinamite, Ufo al posto dell’attacco aereo e come attacco speciale Nave perforante: una navicella spaziale che scava crateri enormi fino a quando non trova l’acqua… bellissima!

La grafica 2D è molto pulita e scorrevole (animazioni comprese): il gioco ne guadagna così in velocità e non subisce eccessivi rallentamenti dall’adattamento. Per prolungare la vitalità del gioco sono stati inseriti mini giochi che fanno il verso a grandi classici: colpisci gli alieni da sinistra a destra, distruggi le navicelle che vogliono rapire i tuoi amici, fai un atterraggio delicato… Le citazioni si sprecano e il gioco acquista nuova freschezza, strappando sempre molte risate.

Oltre all’opzione multigiocatore troviamo la partita personalizzata, un arcade veloce e la campagna: qui dovremo arrivare in vari pianeti (nel percorso saremo intramezzati dai mini giochi di cui sopra) tramite vie trasverse: è impossibile toccarli tutti in una campagna singola, per cui per farli tutti bisognerà rigiocarci e compiere scelte diverse.

In alcuni pianeti dovremo raccogliere dei cristalli (questo però comporterà l’utilizzo di un turno, per cui dopo la raccolta non si potrà attaccare) o difendere delle basi, insomma le partite sono state migliorate e rese più interessanti.

Per evitare l’utilizzo di corde e funi (un po’ brigoso sul dispositivo portatile) sono stati potenziati salti e capriole: occhio quindi a non finire in mare o su una mina! 😉 L’utilizzo del jet pack (qui chiamato set razzi) è stato mantenuto, per cui comunque potrete volare e atterrare, non preoccupatevi.

Nella sostanza è il caro, buon, vecchio Worms di sempre: grande giocabilità, intuitivo, allegro e scanzonato, pieno zeppo di armi demenziali (la cosa più bella), musiche carine e curate, personaggi divertenti, abbastanza veloce anche nella sua nuova versione. Una goduria insomma!

Unico neo (ma questo forse vale per tutti i giochi) il consumo incredibile di batteria: il mio cellulare dopo due campagne (12 pianeti circa) e tre chiamate ha avuto un notevole crollo (non lo mettevo in carica da 2 giorni, per cui è stato un po’ giustificato).

Se vi serve il telefonino e non è a piena carica, volendo giocare comunque, portatevi dietro una batteria di scorta o un caricabatterie .

Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: