Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

I dati EXIF

SmallImage

SmallImage

Ogni volta che scattiamo una foto vengono registrati una serie di dati “privati”: modello macchina, data dello scatto, ora, esposizione, tempi di posa e così via. Per modelli evoluti di digitali parliamo anche di coordinate GPS. Ma c’è il modo di rimuovere tutto ciò? Buona lettura!

Di che dati stiamo parlando?

Esempio di dati EXIF

Esempio di dati EXIF

Parliamo dei dati EXIF che qualunque macchina/telefonino registra con lo scatto stesso. Basta premere cmd+i per le informazioni sul file e sgorgano belli e numerosi, con tutti i minimi particolari su dove/come/quando/perché abbiamo scattato la foto.

Fino a quando gli scatti rimangono in casa nostra poco male; ma quando passiamo le foto agli amici, su Facebook o via e-mail praticamente consegniamo tutta la documentazione relativa alla foto senza pensarci. È un ottimo sistema per tutelare un po’ la nostra privacy e paternità sugli scatti, oggi più che mai utilissimo in quanto gli scambi di foto sono frequentissimi e, una volta messe in Rete, dopo la richiesta delle modifiche comporta tempo e lavoro.

Come dobbiamo fare?
Per togliere tutta questa documentazione esiste un programmino gratuito chiamato SmallImage; oltre alla rimozione dei vari profili EXIF e derivati permette anche di ridimensionare le foto in maniera totalmente automatica.

ready_to_remove

ready_to_remove

Possiamo riscalare le immagini ad una qualità più bassa (anche questo si rivela molto utile per Facebook), aggiungere un suffisso per distinguerle e salvare il preset configurato, in modo da poter coprire varie esigenze in modo totalmente automatico.

start_to_remove

start_to_remove

Una volta data la conferma avverrà la rimozione dei dati e l’eventuale ridimensionamento della foto: per le prime volte, onde evitare di fare danni irreversibili, fate sempre delle prove su delle copie, in modo che se le rovinate non perdete nulla.

È una beta gratuita ma funziona bene ed è stabile: si consiglia di lavorare con bassi quantitativi (meno di 1.000 foto alla volta) in modo da evitare crash o spiacevoli riavvii dell’applicazione.

Buona rimozione a tutti!

Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: