Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Pokéball Plus

Pokeball_Plus_05

Il nuovo controller a forma di sfera promette meraviglie (e Mew soprattutto): ma ne vale davvero la pena? Buona lettura!

Premessa

Avendo ormai concluso il giro palestre (mi mancano due medaglie) su Pokémon Let’s Go Eevee inizio a scalpitare come un furetto alla ricerca di Mew.

Pokeball_Plus_01

Scopro, leggendo vari blog, che l’unico modo per ottenerlo è sborsare la bellezza di 50 euro per una Pokéball Plus, dispositivo rotondo che funge da controller.

Pokeball_Plus_02

Come amano ripetere su qualsiasi spazio concesso alla Nintendo la Pokéball Plus è l’unica strada per ottenere Mew su Pokémon Let’s Go.

A dir la verità, una volta arrivati a Fucsiapoli, si può importare Mew dal proprio gioco Pokémon GO; abbiamo il piacere e l’onore di catturarlo per una seconda volta e, cosa non da poco, di risparmiare 50 euro.

Contando sul fatto che un reso su Amazon richiede pochi secondi ho deciso di acquistarla, prelevare Mew e restituirla; va bene la passione ma io non sono la banca della Nintendo.

La sfera, tramite Dono segreto, rilascia Mew a tutt’andare; per cui, se avete più account (e amici), dividendo la spesa si può ottenere Mew a volontà.

Pokeball_Plus_03

Questa meravigliosa sfera, venduta a peso d’oro, è rivestita in gomma piacevole al tatto. Ha un laccetto e un anello per evitare di sfondare il televisore di zio al primo tiro.

La tacca posteriore è atta alla ricarica con cavo USB C, incredibilmente incluso!

La sfera, oltre ad essere un controller scomodissimo, consente di portare in giro un Pokémon ed eguaglia Pokemon Plus: cattura tutto quello che trova, muri inclusi, svuotandovi le tasche di Pokémon GO dalle troppe sfere.

Una scomodità che non conosce eguali
Pokeball_Plus_04 La sfera ha tre pulsanti: il primo si ottiene premendo la levetta centrale, poi abbiamo la levetta centrale e un enorme tasto in alto.

Anziché battezzare come tasto superiore A è stato assegnato come B: in questo modo l’unico tasto raggiungibile è quello che ci fa uscire da qualsiasi menù e contesto, non molto utile quando stiamo cercando di catturare anche le statue di marmo.

Gironzolando per Pokémon Let’s GO con la levetta capiamo quanto è scomoda: dobbiamo reggere una palla con due mani muovendoci e cercando di premere la leva per ottenere una conferma.

Questo causa rallentamenti, equivoci e palpeggiamenti non voluti alle fascinose allenatrici Bellezza; oltre a causare insulti da parte della vostra fidanzata rallenta notevolmente il gameplay.

Conclusione finale

50 euro per un controller utilizzabile solo da tre giochi (i due Pokémon Let’s GO e Pokémon GO), al solo scopo di ottenere Mew.

Un’estorsione organizzata ai danni dei player per far ulteriormente cassa, puntando sulla rarità di Mew.

Carina cinque minuti, insopportabile dopo dieci, restituibile dopo venti (una volta ottenuto il dono segreto siete a posto).

Potete spendere quei soldi per acquistare un gioco come Zelda, che decisamente vale pienamente i 50 euro spesi.

Voto: 6/10

Marco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: