La tastiera è una tavolozza e la fantasia la mia tela

Archivio per la categoria ‘Uni(di)versità’

Manuale universitario

jenga_grandescommessa

Ovvero come frequentare l’università con meno danni possibili per la tua giovane coscienza (e per le tasche dei tuoi genitori se sei mantenuto; per il tuo portafoglio personale se fai già qualche lavoretto), cercando di sopravvivere agli isterismi collettivi e passando quanti più esami possibili. Buona lettura!

(altro…)

Maturità

pianeta contadino

Dopo aver visto film quali “Notte prima degli esami (oggi)” (e se la persona che li vede ha meno di 30 anni) nascono seri dubbi su come sia la maturità al giorno d’oggi. Buona lettura!

(altro…)

Viaggio nell’anima

Viaggio in treno

Viaggio in treno

Un viaggio alla ricerca di se stessi, anche solo per un weekend. Buona lettura.

(altro…)

Sony a scuola

Sony sbaglia la grammatica italiana

Sony sbaglia la grammatica italiana

Sony è una multinazionale con un fatturato da diversi milioni di dollari all’anno. Ne spende altrettanti in pubblicità e promozioni, testimonial, produzione cinematografica. I suoi film arrivano in tutto il mondo. Eppure l’italiano rimane un mistero per la multinazionale nipponica.  Buona lettura!

(altro…)

Concorsi “low cost”

Spectrum_by_GRlMGOR

Spectrum_by_GRlMGOR

Oggi ho il “dentino avvelenato”, lo sapete che quando vedo un’ingiustizia non riesco a rimanere indifferente. Concorsi “low cost” per gli atenei italiani che costano una fischiata all’università (bene), ma che illudono gli studenti e non offrono reali possibilità di visibilità nel mondo lavorativo: leggere per credere, buona lettura!

(altro…)

La vetrina sociale

vetrina_sociale

Dal grande fratello orwelliano a quello di Canale 5, passando per il Truman Show: la nostra vita è sotto i riflettori ormai, la democratizzazione di Andy Warhol con i suoi 15 minuti di celebrità si è avverata. Ma cosa ci sta succedendo (e soprattutto verso dove stiamo andando)? Buona lettura!

(altro…)

Obiettivo o obbiettivo – Il mistero delle 2 B e non solo

grammatica

La lingua di Dante e dei sommi poeti è piena di insidie, ostacoli, trabocchetti e guazzabugli pronti a farci cadere in fallo alla minima svista. Come salvare faccia, dignità e posto di lavoro, consentendoci elaborati scritti in italiano corretto? Ecco un breve vademecum, buona lettura!

(altro…)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 264 follower