Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Articoli con tag ‘famiglia’

Feste e regali

Epifania sexy

Epifania sexy

L’epifania tutte le feste con sè porta via“. Me lo ripeteva mia nonna quand’ero piccolo e ancora oggi risulta attuale: con il 6 gennaio il clima festaiolo e spendereccio (pur in tempo di crisi come quella attuale) si conclude e si pensa solo ai saldi imperanti nei negozi. Un’ottima giornata per fare un bilancio dei regali ricevuti, delle nostre aspettative e un modo per riflettere su noi stessi: buona lettura!

(altro…)

Annunci

Lo spirito del Natale

Buon Natale

Anche quest’anno il Natale bussa alle nostre porte solo che, presi dal nostro incessante correre da ogni parte, a volte ce ne dimentichiamo. E, cosa più grave, scordiamo anche lo spirito del Natale: succede così che si vada dal cinese all’Euroshop e si prenda la prima cosa che capita. Ma siamo sicuri che sia lo spirito giusto per questa festa? Buona lettura!

(altro…)

Le voci bianche

famiglia_bimbi

Leggendo gli ultimi dati Istat l’Italia è un Paese a crescita zero. Tanti nonni svuotano le case di riposo tanti bambini affollano le case italiane. Eppure, di fatto, il proliferare di bambini è impressionante. Ma serve davvero S.O.S. Tata o basta un po’ di buonsenso? Oggi ascolteremo le voci bianche: buona lettura! (altro…)

Padremadre

famiglia

Padremadre, un binomio che accompagna la propria vita e ci rende le persone che siamo, definendo i nostri futuri rapporti con gli altri e la qualità delle nostre relazioni. Buona lettura! (altro…)

Albero di Natale

Creazione tramite giochi di luce by Cobain86

Creazione tramite giochi di luce by Cobain86

L’albero di Natale, per come la vedo (modestamente) io, dovrebbe essere qualcosa realizzato con amore dalle varie persone che compongono il nucleo familiare, in una serata invernale con un bel fuocherello e un po’ di musica di sottofondo.
Nella mia, di famiglie, l’albero (prima di comptenza mia e di mio padre) è diventata la parata di mia madre: lo si fa come dice lei, quando vuole lei e bisogna anche accettare le sue idee, senza poter aggiungere nulla di personale (nella parte frontale, dietro è ammesso quasi tutto)…  (continua)

(altro…)