Una tastiera come tavolozza, la fantasia come tela

Articoli con tag ‘film’

Non è per dire…

goosebumps_1

La zia congelata

…ma l’hai detto!

Quante volte amici, parenti, cugini, cognati, prozii, colleghi si avvicinano, ci mettono la mano sulla spalla e con ghigno beffardo dicono: Non è per dire… però questo lavoro è fatto alla ca..o di cane! E allora dillo: perchè noi italiani dobbiamo fare questi giri funamboleschi? Mah! (altro…)

Annunci

Tutta la vita davanti

vita_davanti_posta

Uno dei film migliori di Virzì: girato nel 2008, attuale ancora oggi. Entriamo nel mondo dei call center truffatori: buona lettura!

(altro…)

Resident Evil Afterlife

Resident Evil After Life

Resident Evil After Life

Il trailer suscita già emozioni palpitanti: il 3D più stupendo della storia (e detto dopo Avatar serve una buona dose di coraggio). Ma il coraggio qui non manca, per l’ennesima sparatoria a suon di zombie: vale il biglietto o conviene prenderlo a noleggio? Recensione sincera per un film costruito sull’illusione: buona lettura!

(altro…)

Ligabue dirige emozioni: RadioFreccia + DaZeroaDieci

radiofreccia-dazeroadieci

2 film da consigliare (Radio Freccia e Da Zero a Dieci), da vedere e rivedere: regia interessante, fotografia molto curata, sceneggiatura costruita in modo attento. Ecco perché dovrebbero far parte della vostra videoteca (sempre che non li abbiate già): scopriamoli insieme, in attesa del nuovo film Made in Italy.
(altro…)

Sex and women

The-Danish-Girl

Sex and the city fa scuola, ma anche i registi hollywoodiani non scherzano. E così giù titoli su titoli (ovviamente soft core, s’intende) che sviscerano la psiche femminile sotto le lenzuola, che inquadrano donne che rievocano una liberazione sessantottina sul punto di vista sessuale. Ma è veramente così? Buona lettura!

(altro…)

Wall Street

Wall Street_statua del toro

Wall Street_statua del toro

Ispirato dall’enorme successo del primo blockbuster Wall Street (1987) calca di nuovo le scene dopo 23 anni. Vale la pena vederlo o è solo un misero seguito? Il denaro non dorme e noi lo seguiamo: ecco la recensione, buona lettura!

(altro…)

The social network – La recensione

The social network

Una storia finita in tribunale, un genio di Harvard che si ritrova con una società da 25 miliardi di dollari, il creatore di Napster, belle ragazze e il clima delle confraternite di Harvard: finalmente la recensione sul film più atteso del 2010, buona lettura!

(altro…)